Il paradosso dell’unione intima

Abbracciato a te

Abbracciarsi fino a rilassarsi evidenzia come l’unione con il vostro partner richiede una solida unione con voi stessi. Non possiamo evitare questo paradosso intrinseco: quando siete alienato dalla vostra esperienza personale, non avete nessuna base per sentire o per unirvi con il vostro coniuge. Dovete prima andare verso l’interno per entrare in contatto con voi stessi. Vediamo anche qui come funziona un senso del Sé riflesso. Esso si esprime come: Non posso coinvolgermi di più con te, perché se lo faccio  perdo me stesso. Un altro esempio: uno che non può permettersi di essere tenuto, dice: Devo prima essere capace di fidarmi di te. Traduzione: Non posso permettere che tu mi tenga, perché non ho fiducia in te e se fai qualcosa per farmi avere fiducia di te, mi sentirò ancora insicuro (o ancora di più) perché avrò una paura ancora più grande che tu possa smettere. Dovete imparare a stare sulle vostre gambe, se volete permettere che voi stessi siate tenuti. Potete fare grande mostra di essere fieramente indipendenti, ma la verità più profonda è che state ancora cercando di convincervi di poter stare da soli. Abbracciarsi fino a rilassarsi implica stare soli…in unione con un altro.Questa è la chiave dell’interdipendenza. E’ sicuro fissare l’attenzione sul vostro partner solo quando avete un incrollabile centro dentro voi stessi. Il paradosso finale è che la vostra capacità di fare perno su voi stessi (differenziazione) vi dà la capacità di fare ciò. Come con il sesso, potete abbracciarvi fino a rilassarvi a differenti livelli di coinvolgimento. Potete fare mostra di farlo superficialmente – e per alcuni questo è un primo passo importante. Lo fanno senza un eccitamento irrazionale (come nel loro primo rapporto sessuale). Benché questo possa essere un passo iniziale, non è assolutamente l’obiettivo. Potete raggiungere uno stadio in cui avete come centro voi stessi senza sforzo. Smettete di fissare l’attenzione sul vostro partner; smettete di chiedervi che cosa sta pensando o di preoccuparvi se è di cattivo umore. Voi fate di più che controllare i vostri turbamenti e i vostri sussulti. Vi tranquillizzate fino a raggiungere una calma profonda. (…) Potete usare la coscienza sensoriale per trovare l’equilibrio e calmarvi – questa è una tecnica orientale standard di autorealizzazione. Ma prendere coscienza del vostro corpo è solo un primo passo. (…) Ciò comporta svuotare la vostra mente e provare le vostre emozioni – non “cancellare tutto”. (…) Per un’attività così innocua, l’abbracciarsi è carico di significato e di emozione. Alcune persone dicono a se stesse che la loro ansia è di lasciarsi avvicinare da qualcuno – quando in realtà esse desidererebbero che questo fosse il problema. E’ stressante essere fisicamente vicino a qualcuno dal quale vi sentite totalmente distante sul piano emotivo. In un quieto abbraccio realizziamo quanto siamo lontani. (…) Allontanare la vostra riluttanza a rilassarvi può aumentare la vostra differenziazione. E’ un modo di “risolvere il passato nel presente” e di aumentare la vostra capacità di tranquillizzarvi. La tranquillità che ne risulta crea lo scenario per un’intimità così intensa che, paradossalmente, può mettere alla prova la vostra immagine del Sé e l’autostima. Questo si mostra in una quantità di modi differenti. Noi tutti portiamo un livello base di tensione. Molte persone ignorano la loro ansia riguardo al sesso e all’intimità fino a quando possono raggiungere l’orgasmo. Se non avete mai fatto l’esperienza del sesso senza l’ansia, non conoscete la differenza- pensate solo che sia inerente all’atto. (…) calmarvi abbastanza da poter smettere di avere delle disfunzioni sessuali o degli attacchi di ansia è una cosa, rilassarsi veramente è completamente un’altra. (…)Il fatto gradevole nell’abbracciarsi fino a rilassarsi è che potete liberare dei problemi emotivi che limitano la profondità del vostro coinvolgimento nel sesso e nell’intimità – mentre tenete addosso i vostri vestiti. Le persone hanno maggiori probabilità di diventare “rettiliane” quando fanno cadere le loro vesti. Diventare profondamente tranquilli, profondamente uniti e in pace mentre toccate il vostro partner – in un abbraccio o attraverso un rapporto sessuale – riflette la vostra maturità personale e apre la strada alla fioritura del vostro completo potenziale sessuale.

in David Schnarch La passione nel matrimonio. Sesso e intimità nelle relazioni d’amore – Raffaello Cortina Editore – 2001 (p.166-169)

Annunci

Blog Stats

  • 66.627 hits
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: