Rivelazioni

Premessa

I giorni difficili sono sempre più lunghi ed i problemi sembrano intensificarsi fino a farci male. Voglio ringraziare gli amici ed i colleghi che si sono accorti di quanti sacrifici io stia sopportando fiduciosa che “a cuor contento il ciel l’aiuta”.

Tuttavia, la dimensione spirituale personale non basta ad arginare le complesse problematiche che interessano oggi il mondo del lavoro, le famiglie, le persone, soprattutto i ragazzi ed i giovani.  Sempre più ostacoli sembrano frapporsi nelle relazioni intergenerazionali che invece dovrebbero costituire la membrana vitale per il benessere di tutti ed ognuno.

Oggi il mio ringraziamento si concretizza in questo dono. Una meditazione (per me preziosa) che ci può aiutare sia a cambiare atteggiamento verso molte emozioni negative, a trasformarle presto affinché non si condensino in sentimenti resistenti e nocivi, sia a sintonizzarci in modo armonioso verso obiettivi di bene comune, al di là di tutte le nostre differenti attività.

Questa meditazione è tratta dal libro Acorn (Gallucci, 2014) di  Yoko Ono (Tokio, 1933), artista giapponese e attivista politica, nota universalmente per le sue opere d’avanguardia e per il sodalizio con John Lennon.

image

Siate benedetti per la vostra rabbia

perche’ e’ segno di crescente energia.

non indirizzartela alla vostra famiglia, non sprecatela

con il vostro nemico.

Trasformate l’energia in versatilità

e vi porterà prosperità.

Siate benedetti per il vostro dolore

perche’ è segno di vulnerabilità.

Non condividetelo con la vostra famiglia, non dirigetelo

contro voi stessi.

Trasformate l’energia in compassione

e vi porterà amore.

Siate benedetti per il vostro intenso desiderare

perché è segno di grande capacità.

Non indirizzatelo alla vostra famiglia. Non indirizzatelo

al mondo.

Trasformate l’energia in un dono.

Donate quanto desiderate ricevere,

e sarete soddisfatti.

Siate benedetti per la vostra gelosia

perché è segno di empatia.

Non indirizzatela alla vostra famiglia, non indirizzatela

ai vostri amici.

Trasformate l’energia in ammirazione

e quel che ammirate

diventerà parte della vostra vita.

Siate benedetti per la vostra poaura

perché è segno di saggezza.

Non trattenetevi nella paura.

Trasformate l’energia in flessibilità

e sarete liberi

da quel che temete.

Siate benedetti per la vostra ricerca di una direzione

perché è segno di aspirazione.

Trasformate l’energia in ricettività

e la direzione verrà da voi.

Siate benedetti per i momenti in cui vedete il male.

Il male è energia gestita malamente e si nutre

grazie a voi.

Non nutritelo e si autodistruggerà.

Emanate luce e cesserà di esistere.

Siate benedetti per i momenti in cui non provate amore.

Aprite comunque il vostro cuore alla vita

e ci sarà un momento in cui troverete

l’amore in voi.

Siate benedetti, siate benedetti, siate benedetti,

siate benedetti per quel che siete.

Siete un mare di bontà, un mare di amore.

Contate le benedizioni ogni giorno perché sono

la protezione

che si frappone fra voi e quel che non desiderate.

Contate le maledizioni e saranno un muro

che si frappone fra voi e quel che desiderate.

Il mondo ha tutto ciò di cui avete bisogno

e voi avete la forza

di attrarre quel che desiderate.

Desiderate la salute, desiderate la gioia.

Ricordatevi che qualcuno vi ama.

Io vi amo!

Annunci

Amore incondizionato

cover amore incondizionato

Solo l’amore materno può essere incondizionato?

Oppure, è l’amore incondizionato che ha sopratutto qualità materne, femminili, della capacità di nutrire?

L’energia femminile apporta anche altri doni quali: l’intuito, la sensibilità emotiva, l’espressione artistica e creativa.

E l’amore è dare non ricevere. Sembra assurdo, ma quando si ama completamente un’altra persona, l’essere ricambiati non rappresenta affatto la cosa più importante.

Amare è l’opposto di possedere, consta infatti nel trasferire un sentimento da sè verso un’altra persona, senza mettere pre-condizioni e ricevendone gioia a prescindere da quello che riceviamo in cambio. Anzi questa gioia che deriva dal dare è vissuta come una vera ricompensa.

Ci sono però delle condizioni affinché si possa sperimentare questo tipo di amore:

1) l’accettazione di se stessi, cioè imparare ad amarsi completamente, fisicamente e spiritualmente.

2) non mettere condizioni a nessuno per il suo manifestarsi. Gesù dice di amare il Prossimo, ma ci dice anche come: “Ama il Prossimo tuo, come Te Stesso”. Più chiaro di così?!

http://www.amazon.it/Manuale-universale-dellamore-incondizionato-Pesso/dp/8889382694/ref=sr_1_1/275-5035347-5614641?s=books&ie=UTF8&qid=1385631235&sr=1-1&keywords=Manuale+universale+dell%27amore+incondizionato

Blog Stats

  • 66.627 hits
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: