Con gli occhi pieni di lacrime …

Intrigo gioco

L’Avversario è sapiente e scaltro. Appena può, afferra l’arma più facile ed efficace: l’intrigo.

Quando se ne serve, non ha bisogno di fare grandi sforzi: perchè altri stanno lavorando per lui.

Con parole male orientate, vengono distrutti mesi di dedizione, anni di ricerca dell’armonia.

Sovente il guerriero della luce rimane vittima di questa trappola. Non sa da dove provenga il colpo e non ha modo di dimostrare che l’intrigo è falso.

L’ intrigo non permette il diritto  alla difesa: condanna senza processo.

Allora egli sopporta le conseguenze e le punizioni immeritate, poiché la parola ha un suo potere e il guerriero lo sa. Ma soffre in silenzio e non usa mai quell’arma per attaccare l’avversario.

Un guerriero della luce non è un vigliacco.

(Paulo Coelho, Il guerriero della luce, Bompiani 1997)

Il grande uomo ha due cuori: mentre uno sopporta l’altro sanguina.

(K. Gibran)

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Blog Stats

  • 78.788 hits
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: